notizie

Comunicato Stampa: BT rende sicura l’offerta legata all’integrazione dei servizi cloud con Check Point Software Technologies

DC15-229 (5 Giugno 2015)

I servizi integrati di Cloud Firewall aiuteranno i clienti a passare al cloud minimizzando al contempo i rischi

BT ha annunciato oggi un accordo con Check Point Software Technologies per incorporare nella propria rete globale funzionalità di sicurezza aggiuntive, in modo da consentire ai clienti di accedere in modo sicuro alle applicazioni basate sul cloud ovunque esse siano ospitate. I nuovi servizi embedded di Cloud Firewall fanno parte di una gamma di soluzioni di sicurezza hosted che si stanno implementando nella rete globale di BT per realizzare la vision del Cloud of Clouds, come annunciato lo scorso Aprile[1].

Dal momento che un numero crescente di applicazioni e carichi di lavoro viene migrato su infrastrutture di cloud privato, pubblico e ibrido, i clienti richiedono un accesso efficiente e sicuro attraverso un mix di reti dedicate e pubbliche e puntano ad ottenere un equilibrio ottimale tra prestazioni, costi e sicurezza. Per meglio proteggere il loro perimetro verso internet, BT sta ora dotando i propri Internet gateway a livello mondiale di ulteriori servizi di sicurezza gestita, basati sulla tecnologia dei firewall di Check Point serie 13500.

Per migliorare le proprie capability di integrazione dei servizi cloud, BT sta potenziando il breakout internet dalla sua rete globale, presso i gateway che si trovano nei principali punti di peering Internet in tutto il mondo. Il breakout può essere realizzato su base geografica regionale, migliore per l'accesso alle facility internet cloud generali, o su base ottimizzata, ossia mantenendo il traffico on-net ed effettuando il breakout verso internet in un punto più vicino alla destinazione del traffico, in specifiche location cloud.

Keith Langridge, Vice President Network Services di BT Global Services, ha dichiarato: "Man mano che i nostri clienti proseguono nel loro percorso verso un'IT basata sul cloud, l'esigenza di connettività via internet sicura verso le risorse cloud è diventata critica. La nostra visione è quella di aiutarli a muoversi con fiducia verso il cloud, riducendo al minimo la complessità, i rischi ed i costi. BT e Check Point vantano una lunga esperienza di successo nel lavorare insieme, al fianco delle più importanti aziende multinazionali mondiali. I nostri nuovi servizi di Cloud Firewall embedded rafforzano notevolmente le credenziali di sicurezza dell’offerta di BT legata all’integrazione dei servizi cloud."

I servizi di Cloud Firewall embedded sono ora disponibili per i clienti di BT Global Services a livello globale, come soluzione standard.


[1] ‘Cloud of Clouds’ offre ai clienti di BT un concreto percorso verso il cloud computing che soddisfa le loro necessità di flessibilità e scelta, di sicurezza completa e di supporto da parte di chi ha le competenze per garantire che tutto funzioni correttamente. Maggiori informazioni: http://www.globalservices.bt.com/it/it/point-of-view

Check Point è lieta di offrire le performance e la protezione di sicurezza del proprio Next Generation Firewall, leader di settore, attraverso Cloud Connect Platform di BT. Siamo entusiasti di lavorare con BT su questa innovativa offerta di cloud security, proteggendo le aziende in tutto il mondo."
- Alon Kantor, Vice President Business Development di Check Point Software Technologies.

BT

Obiettivo di BT è costruire un mondo migliore sfruttando il potere delle comunicazioni. La società è tra i maggiori provider al mondo di servizi e soluzioni di comunicazione, con clienti in più di 170 paesi. Tra le attività principali rientrano l’offerta di servizi IT e rete a livello globale, servizi di telecomunicazioni locali, nazionali e internazionali per l’utilizzo in ambito residenziale, lavorativo e mobile, prodotti e servizi per Internet, TV e banda larga, e soluzioni integrate fisso/mobile. BT comprende cinque divisioni principali, ciascuna con una specifica linea di business rivolta al cliente: BT Global Services, BT Business, BT Consumer, BT Wholesale e Openreach.

BT Group ha chiuso l’esercizio finanziario conclusosi il 31 marzo 2015 con un fatturato di 17.979 milioni di sterline e un utile lordo di 2.645 milioni di sterline.

British Telecommunications plc (BT) è una società controllata al 100% da BT Group plc ed operante con le attività e i beni di BT Group. La società BT Group plc è quotata sulla borsa di Londra e New York.

Per ulteriori informazioni, visitare il sito www.btplc.com.

Note

La visione ‘Cloud of Clouds’ di BT si basa su una roadmap che prevede rilasci successivi ed è sostenuta da una vasta gamma di servizi e soluzioni verticali, la cui realizzazione sfrutta l’infrastruttura di rete globale di BT. I servizi sono gestiti dai clienti attraverso un singolo catalogo di servizi, user-friendly, che utilizza il nuovo BT Cloud Management System.

Il potente insieme di servizi di rete internazionale ad alta disponibilità e affidabilità, come IP Connect, Ethernet Connect, Internet Connect e Managed LAN, combinati con i servizi di gestione delle performance applicative (Connect Applications) di BT, permette di collegare le organizzazioni con i propri dipendenti, i clienti e il mondo.

Carlo Ridolfi
Media Relations Manager, BT Italia
Tel: +39 02 75292.260; Fax: +39 02 75292.771
E-mail: carlo.ridolfi@bt.com