notizie

Gestire i guasti nell’era della digital transformation è semplice

(20 Settembre 2018)

Service Intelligence è il nuovo servizio gestito di BT basato su AI in grado di fornire ai clienti una veloce risoluzione dei guasti sulle reti del futuro

Le aziende sono sempre più connesse. I volumi di dati stanno proliferando. Tutti hanno dispositivi mobili e l'IoT è ovunque. I benefici in termini di agilità della trasformazione digitale sono enormi. Ma lo spostamento di applicazioni e servizi nel cloud e l'evoluzione delle nuove software defined network a supporto di ciò, ci fa capire come molte aziende gestiscano infrastrutture ibride sempre più complesse.

Quando qualcosa non funziona, è difficile sapere da dove iniziare.

Ad esempio, una normale transazione commerciale può utilizzare fino a una media di 80 diverse forme di tecnologia. Partiamo da un dispositivo mobile in mano a un dipendente, una transazione può essere elaborata da un'app e poi attraversare wi-fi, firewall, una WAN (Wide Area Network), una software define WAN (SD-WAN), cloud, ancora firewall, server, altro software e così via, e tutto questo deve funzionare perfettamente o l'app fallirà. Per tenere traccia di tutti questi aspetti tecnologici, le aziende possono essere chiamate a usare dieci o più tool per il monitoraggio.

Questo è il motivo per cui abbiamo sviluppato Service Intelligence.

Service Intelligence è un nuovo servizio gestito basato su big data e tecnologie di machine learning. Funziona come un aggregatore di dati da qualsiasi dispositivo, ovunque si trovi. Fornisce ai nostri tecnici una soluzione di rete completa con viste geografiche e della topologia di rete dei nostri clienti, che consente loro di visualizzare i flussi delle applicazioni e di effettuare rapidamente la valutazione della gravità in caso di guasto. Sebbene la tecnologia alla base di questo servizio avanzato, che ci consente di importare dati da qualsiasi risorsa gestita, sia unica, il vero valore aggiunto sono le nostre persone e i nostri processi. Il risultato è un servizio gestito che si tramuta in minori tempi di inattività, costi ridotti associati alla gestione dei guasti, diagnosi rapida degli incidenti e veloce risoluzione dei medesimi.

Questa nuova funzionalità si basa sul programma BT denominato Dynamic Network Services, progettato per offrire ai clienti maggiore scelta, sicurezza, resilienza, servizio e agilità nella realizzazione delle reti future che supportano la trasformazione digitale. Si tratta di uno degli strumenti chiave a disposizione dei nostri esperti del Centro di eccellenza BT per supportare l'adozione da parte dei clienti di SD-WAN e di network functions virtualisation (NFV).

Per saperne di più su come trasformare il monitoraggio delle reti nell’era digitale, visita la pagina BT Service Intelligence.

Media Contact

Carlo Ridolfi
Media Relations Manager, BT Italia
Tel: +39 02 83714044; Fax: +39 02 75292.771
E-mail: carlo.ridolfi@bt.com